Emvas Nessun commento

CERTIFICAZIONE UNICA 2024

La presente Circolare analizza la disciplina relativa alla Certificazione Unica 2024, che il sostituto d’imposta deve:
– trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate, entro il 18.3.2024 o il 31.10.2024 (termine di presentazione del modello 770/2024) se non contiene dati da utilizzare per la precompilazione delle dichiarazioni;
– utilizzare per consegnare la certificazione al soggetto percettore del reddito, entro il 16.3.2024.
In particolare, vengono analizzati gli aspetti riguardanti:
– l’ambito applicativo della Certificazione Unica 2024;
– le novità della Certificazione Unica 2024;
– la trasmissione telematica della Certificazione Unica 2024 all’Agenzia delle Entrate, mediante il modello “ordinario”, in funzione sostitutiva della dichiarazione dei sostituti d’imposta;
– la consegna della Certificazione Unica 2024 al contribuente-sostituito, mediante il modello “sintetico”;
– il regime sanzionatorio.

#CERTFICAZIONEUNICA #770 #NOVITA’ #REGIMESANZIONATORIO #DISCIPLINA Read more

Emvas Nessun commento

“SUPER DEDUZIONE” PER NUOVE ASSUNZIONI NEL 2024

La presente Circolare esamina la “super deduzione” del costo del personale assunto a tempo indeterminato nel 2024, contenuta nell’art. 4 del DLgs. 30.12.2023 n. 216, emanato in attuazione della delega per la riforma fiscale di cui alla L. 9.8.2023 n. 111.
In particolare, vengono analizzati:
– i datori di lavoro che possono beneficiare della “super deduzione”;
– le condizioni per accedere all’agevolazione;
– il costo del lavoro rilevante per la “super deduzione”;
– la misura della “super deduzione”;
– le modalità di utilizzo dell’agevolazione.

#ASSUNZIONI #LAVORO #DEDUZIONI

Read more

Emvas Nessun commento

C.D. “COLLEGATO” AL DDL. DI BILANCIO 2024 O DECRETO “ANTICIPI”

La presente Circolare esamina le principali novità apportate in sede di conversione del DL 18.10.2023 n. 145 (c.d. “collegato” al Ddl. di bilancio 2024 o decreto “Anticipi”) nella L. 15.12.2023 n. 191.
In particolare, vengono analizzati:
– la nuova modalità di determinazione del fringe benefit per i prestiti ai dipendenti;
– la proroga del termine per il versamento delle rate per la “rottamazione dei ruoli”;
– il differimento dei versamenti e degli adempimenti per i soggetti ubicati nei Comuni toscani alluvionati di novembre;
– il potenziamento degli investimenti in PIR;
– l’ulteriore proroga dei termini per il riversamento del credito d’imposta per ricerca e sviluppo indebitamente compensato;
– la soppressione dell’obbligo per i sostituti d’imposta di trasmettere telematicamente i modelli 730-1;
– l’abrogazione dell’obbligo di invio dei corrispettivi telematici al Sistema Tessera sanitaria;
– la proroga del regime transitorio per le ONLUS per l’accesso al 5 per mille;
– la proroga del termine per l’adeguamento statutario degli enti sportivi alla riforma dello sport;
– l’applicazione dell’IVA al 10% per gli integratori alimentari;
– l’estensione agli esperti contabili del deposito dei bilanci e di iscrizioni di atti nel Registro imprese;
– la proroga dello “smart working” per i genitori lavoratori con figli “under 14”.

#PRINCIPALINOVITA’ #FRINGEBENEFIT #ROTTAMAZIONEDEIRUOLI #VERSAMENTI #RATE #PIR #CREDITOIMPOSTA #730 #ONLUS #CORRISPETTIVI #IVA #SMARTWORKING Read more

Emvas Nessun commento

ISTITUZIONE E GESTIONE DEI CANALI DI SEGNALAZIONE INTERNA IN MATERIA DI WHISTLEBLOWING

La presente Circolare esamina la nuova disciplina sulla protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto comunitario o nazionale di cui siano venute a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato (c.d. “whistleblowing”), introdotta con il DLgs. 10.3.2023 n. 24.
In particolare, vengono analizzati:
– l’ambito di applicazione oggettivo e soggettivo della nuova disciplina;
– l’obbligo di istituire un canale di segnalazione interna, entro il 17.12.2023, per i datori di lavoro privati con, nell’ultimo anno, una media di lavoratori subordinati, con contratti di lavoro a tempo indeterminato o determinato, da 50 a 249;
– gli adempimenti connessi al canale di segnalazione interna;
– gli effetti sul modello organizzativo di cui al DLgs. 231/2001;
– le sanzioni previste.

#PROTEZIONE #VIOLAZIONI #NUOVADISCIPLINA #CONTRATTO #SANZIONI #MODELLOORGANIZZATIVO Read more

Emvas Nessun commento

LA RIFORMA DELLO SPORT

La presente Circolare esamina le principali disposizioni del DLgs. 28.2.2021 n. 36, operative dall’1.7.2023, in materia di riforma del settore sportivo dilettantistico e professionistico, alla luce delle modifiche ed integrazioni apportate con il DLgs. correttivo 29.8.2023 n. 120.
In particolare, vengono analizzati:
– i profili civilistici degli enti sportivi dilettantistici (forma giuridica, atto costitutivo e statuto, oggetto sociale, attività esercitabili, assenza di scopo di lucro); gli statuti devono essere adeguati entro il 31.12.2023;
– il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche (RASD);
– i profili civilistici del lavoro sportivo, in relazione all’inquadramento come lavoro subordinato, collaborazione coordinata e continuativa, lavoro autonomo o volontariato;
– il regime contributivo dei lavoratori sportivi, in relazione all’inquadramento contrattuale e al settore dilettantistico o professionistico;
– il trattamento fiscale del lavoro sportivo.

#SPORT #RIFORMA #LAVORO

Read more

Emvas Nessun commento

D.L. LAVORO

La presente Circolare esamina le principali novità apportate in sede di conversione nel DL 4.5.2023 n. 48 (c.d. decreto “Lavoro”) nella L. 3.7.2023 n. 85.
In particolare, vengono analizzati:
– la detassazione del lavoro notturno e festivo per i dipendenti di strutture turistico-alberghiere;
– le modifiche in tema di rinnovo del contratto a termine;
– le modifiche ai limiti dimensionali per la somministrazione di lavoro a tempo indeterminato;
– la proroga dei termini in materia di smart working;
– le modifiche agli obblighi informativi del datore di lavoro;
– la tutela previdenziale per i beneficiari dello stralcio dei debiti contributivi;
– le modifiche al nuovo “assegno di inclusione”;
– il prepensionamento dei giornalisti dipendenti da imprese del settore dell’editoria;
– il parametro della differenza retributiva per i lavoratori degli enti del Terzo settore e delle imprese sociali;
– i contributi per la formazione dei lavoratori marittimi;
– le modifiche alla disciplina del Libretto Famiglia per il pagamento delle prestazioni occasionali.

#LAVORO #SMARTWORKING #CONTRATTI

Read more

Emvas Nessun commento

LA RIFORMA DELLO SPORT

La presente Circolare esamina le principali disposizioni del DLgs. 28.2.2021 n. 36, operative dall’1.7.2023, in materia di riforma del settore sportivo dilettantistico e professionistico.
In particolare, vengono analizzati:
– i profili civilistici degli enti sportivi dilettantistici (forma giuridica, atto costitutivo e statuto, oggetto sociale, attività esercitabili, assenza di scopo di lucro);
– il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche (RASD);
– i profili civilistici del lavoro sportivo, in relazione all’inquadramento come lavoro subordinato, collaborazione coordinata e continuativa, lavoro autonomo o volontariato;
– il regime contributivo dei lavoratori sportivi, in relazione all’inquadramento contrattuale e al settore dilettantistico o professionistico;
– il trattamento fiscale del lavoro sportivo.

#SPORT #LAVORO #RIFORMA

Read more

Emvas Nessun commento

DECRETO LEGGE LAVORO N. 48/2023 – PRINCIPALI NOVITA’

La presente Circolare esamina le principali novità contenute nel DL 4.5.2023 n. 48 (c.d. “Lavoro”).
In particolare, vengono analizzati:
– l’innalzamento a 3.000,00 euro della soglia dei fringe benefit per il 2023 a favore dei dipendenti con figli a carico;
– l’incremento dell’esonero della quota di contributi previdenziali a carico del dipendente;
– la modifica delle causali previste per i contratti a termine;
– la semplificazione degli obblighi informativi del datore di lavoro;
– le modifiche alla disciplina in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
– la modifica delle sanzioni amministrative per omesso versamento delle ritenute previdenziali;
– l’estensione delle prestazioni occasionali nel settore turistico e termale;
– le misure derogatorie in materia di cassa integrazione salariale straordinaria e di contratto di espansione;
– le misure agevolative per l’assunzione di lavoratori;
– la riforma del reddito di cittadinanza e introduzione dell’assegno di inclusione.

#DECRETOLEGGELAVORO #FRINGEBENEFIT #LAVORO

Read more

Emvas Nessun commento

DECRETO LEGGE 23.9.2022 N. 144 (C.D. DECRETO “AIUTI-TER”)

La presente Circolare analizza le principali novità apportate in sede di conversione del DECRETO LEGGE 23.9.2022 n. 144 (c.d. decreto “Aiuti-ter”) nella L. 17.11.2022 n. 175.
In particolare, vengono analizzate:
– le proroghe dei termini per regolarizzare i crediti d’imposta per ricerca e sviluppo indebitamente compensati;
– l’estensione della certificazione della qualificazione delle attività di ricerca e sviluppo;
– la proroga della riduzione delle accise e dell’IVA sui carburanti;
– la modifica dei contributi a sostegno degli enti non commerciali a fronte dei maggiori oneri sostenuti per l’energia elettrica e il gas;
– le modifiche all’indennità una tantum di 150,00 euro per i lavoratori dipendenti a tempo determinato;
– le modifiche in materia di garanzie sui mutui per l’acquisto della casa di abitazione.

#DECRETO #AIUTI #TER

Premessa decreto legge aiuti-ter

Con il DECRETO LEGGE 23.9.2022 n. 144, pubblicato sulla G.U. 23.9.2022 n. 223 ed entrato in vigore il 24.9.2022, sono state emanate ulteriori misure urgenti in materia di politica energetica nazionale, produttività delle imprese e politiche sociali (c.d. decreto “Aiuti-ter”).

Il DL 23.9.2022 n. 144 è stato convertito nella L. 17.11.2022 n. 175, pubblicata sulla G.U. 17.11.2022 n. 269 ed entrata in vigore il 18.11.2022, pre­ve­­­dendo alcune novità rispetto al testo originario.

Di seguito vengono analizzate le principali novità apportate in sede di conversione in legge del DL 144/2022.

Regolarizzazione dei crediti d’imposta per ricerca e svi­lup­po indebitamente compensati – PROROGA DEI TERMINI

Per effetto delle modifiche apportate all’art. 38 del DL 144/2022 in sede di conversione in legge, sono stati rinviati i termini per:

  • presentare la domanda per accedere alla procedura di riversamento del credito d’imposta per ricerca e sviluppo, introdotta dall’art. 5 co. 7-12 del DL 21.10.2021 n. 146, conv. L. 12.2021 n. 215, il quale ha previsto la possibilità di definire le violazioni riconducibili all’indebita compensazione di crediti d’imposta per ricerca e sviluppo disciplinati dall’art. 3 del DL 145/2013;
  • riversare i suddetti crediti indebitamente compensati.

A seguito del riversamento del credito indebitamente compensato, il contribuente ottiene lo stralcio delle sanzioni amministrative, degli interessi e la non punibilità penale per il delitto di indebita com­pensazione di cui all’art. 10-quater del DLgs. 74/2000.

Deve trattarsi di crediti per ricerca e sviluppo relativi ad attività realmente poste in essere, le cui spese siano esistenti e documentate, ma non agevolabili.

Continua…

LEGGI

 

Emvas Nessun commento

OBBLIGO DI GREEN PASS PER I LAVORATORI DEL SETTORE PRIVATO

La presente Circolare analizza le modifiche all’obbligo di green pass per i lavoratori del settore privato, ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro, stabilite dal DL 24.3.2022 n. 24 a partire dall’1.4.2022.
In particolare, vengono analizzati:
– l’ambito applicativo e temporale dell’obbligo di green pass;
– gli obblighi del datore di lavoro;
– le conseguenze del mancato possesso del green pass;
– le sanzioni per il lavoratore e il datore di lavoro.

#GREENPASS #COVID #LAVORO

LEGGI