Emvas Nessun commento

BONUS EDILIZI 2023

Si riassumono le principali novità della Legge di bilancio 2023 in materia di bonus edilizi:

  • proroga al 2025 della detrazione per la rimozione delle barriere architettoniche;
  • nuovo limite di 8.000 euro per il bonus mobili nel 2023;
  • detrazione al 75% o 85% per l’acquisto da imprese di immobili frutto di una demolizione con ricostruzione;
  • detrazione del 50% dell’Iva per la persona fisica che acquista nel 2023 un’abitazione di classe energetica A o B, costruita da un’impresa o da un fondo immobiliare;
  • superbonus: la regola generale è che l’agevolazione sarà pari al 90% nel 2023. Per il condominio non sono previsti particolari requisiti da rispettare; al contrario, per le unifamiliari, saranno necessari i seguenti requisiti:
    1. che i lavori siano avviati a partire da gennaio;
    2. che riguardino l’abitazione principale;
    3. che i beneficiari siano proprietari o titolari di un diritto reale sull’immobile;
    4. e che abbiano un reddito non superiore a 15.000 euro in base al nuovo quoziente familiare.
  • L’agevolazione sarà ancora maggiorata al 110% per gli interventi sulle unifamiliari fino al 31.03.2023, per i quali al 30.09.2022 è stato eseguito il 30% dei lavori; per gli interventi in condominio è invece necessario che la delibera sia stata approvata entro il 18.11.2022 con Cilas presentata entro il 31.12.2022, o che la delibera sia stata approvata tra il 19.11 e il 24.11.2022 con Cilas presentata entro il 25.11.2022.
Emvas Nessun commento

CORREZIONE DEGLI ERRORI ED APPLICAZIONE DELLA “REMISSIONE IN BONIS” PER LE COMUNICAZIONI DI OPZIONE PER INTERVENTI “EDILIZI”

La presente Circolare analizza i chiarimenti della circ. Agenzia delle Entrate 6.10.2022 n. 33 in relazione:
– alla correzione degli errori e all’applicazione della “remissione in bonis” con riferimento alle comunicazioni di opzione per lo sconto sul corrispettivo o la cessione del credito relativo ad interventi “edilizi”;
– alla responsabilità solidale del fornitore e dei cessionari dei crediti d’imposta derivanti dalle detrazioni “edilizie”;
– agli interventi agevolati con il superbonus al 110% effettuati da persone fisiche su edifici unifamiliari e unità immobiliari “indipendenti e autonome” site in edifici plurifamiliari.

#EDILIZI #RISTRUTTURAZIONI #CREDITODIIMPOSTA

LEGGI
Emvas Nessun commento

AUTODICHIARAZIONE PER IL CREDITO D’IMPOSTA PER L’IMU PAGATA PER LA SECONDA RATA 2021 PER IL SETTORE TURISMO

La presente Circolare esamina la disciplina relativa alla presentazione dell’autodichiarazione per il rispetto dei massimali degli aiuti di Stato nell’emergenza COVID-19, al fine di usufruire del credito d’imposta pari al 50% dell’importo versato a titolo di seconda rata dell’IMU per l’anno 2021 dalle imprese turistico-ricettive, prevista dall’art. 22 del DL 21.3.2022 n. 21, conv. L. 20.5.2022 n. 51, e dal provv. Agenzia delle Entrate 16.9.2022 n. 356194.
In particolare, vengono analizzati:
– i soggetti che possono beneficiare del credito d’imposta;
– gli immobili agevolati;
– le altre condizioni per beneficiare del credito d’imposta;
– il contenuto dell’autodichiarazione;
– le modalità e i termini di presentazione dell’autodichiarazione all’Agenzia delle Entrate;
– le modalità di utilizzo del credito d’imposta;
– il regime fiscale del credito d’imposta.

#IMU #CREDITODIIMPOSTA #AUTODICHIARAZIONE

LEGGI
Emvas Nessun commento

CREDITO D’IMPOSTA AGLI AUTOTRASPORTATORI PER IL CARBURANTE RELATIVO AL PRIMO TRIMESTRE 2022

La presente Circolare esamina la disciplina relativa alla concessione agli autotrasportatori di merci per conto terzi di un credito d’imposta per le spese sostenute nel primo trimestre 2022 per l’acquisto del gasolio utilizzato nei veicoli, prevista dall’art. 3 del DL 17.5.2022 n. 50 (c.d. DL “Aiuti”), conv. L. 15.7.2022 n. 91, e dai relativi provvedimenti attuativi.
In particolare, vengono analizzati:
– i soggetti che possono beneficiare del credito d’imposta;
– la determinazione del credito d’imposta;
– le modalità e i termini di presentazione all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delle apposite istanze per accedere al credito d’imposta;
– la concessione del credito d’imposta, sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze e delle risorse disponibili;
– le modalità di utilizzo del credito d’imposta;
– il regime fiscale del credito d’imposta.

#AUTOTRASPORTATORI #CREDITODIIMPOSTA #DOGANE

LEGGI
Emvas Nessun commento

DL 9.8.2022 N. 115 (C.D. DECRETO “AIUTI—BIS”)

La presente Circolare analizza le principali novità del DL 9.8.2022 n. 115 (c.d. decreto “Aiuti-bis”), contenente misure urgenti in materia di energia, politiche sociali e industriali.
In particolare, vengono analizzati:
– la proroga dei crediti d’imposta alle imprese per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale;
– la proroga del credito d’imposta per l’acquisto di carburanti per l’esercizio delle attività agricole e della pesca;
– la proroga della riduzione dell’IVA sul gas;
– la proroga della riduzione delle accise e dell’IVA sui carburanti;
– l’estensione del welfare aziendale;
– la proroga anche per il 2022 del raddoppio del limite di non imponibilità dei fringe benefit;
– l’esonero parziale dei contributi previdenziali a carico dei dipendenti;
– l’estensione ad altre categorie di lavoratori dell’indennità una tantum di 200,00 euro;
– l’anticipazione parziale della rivalutazione delle pensioni.

#IVA #BONUS200 #CREDITIDIIMPOSTA

LEGGI
Emvas Nessun commento

CREDITI D’IMPOSTA PER RICERCA E SVILUPPO INDEBITAMENTE UTILIZZATI IN COMPENSAZIONE

La presente Circolare analizza la procedura di regolarizzazione e riversamento dei crediti d’imposta per ricerca e sviluppo, disciplinati dall’art. 3 del DL 145/2013, indebitamente utilizzati in compensazione, di cui all’art. 5 co. 7 – 12 del DL 21.10.2021 n. 146, conv. L. 17.12.2021 n. 215, alla luce dei provvedimenti attuativi emanati dall’Agenzia delle Entrate.
In particolare, vengono analizzate:
– le condizioni che consentono di aderire alla procedura di regolarizzazione;
– le modalità di presentazione all’Agenzia delle Entrate della richiesta di accesso alla procedura di regolarizzazione, entro il 30.9.2022;
– le modalità di compilazione del modello di richiesta di accesso alla procedura;
– le modalità e i termini di riversamento dei crediti d’imposta indebitamente utilizzati.

#R&S #AGENZIADELLEENTRATE #CREDITIDIIMPOSTA

LEGGI
Emvas Nessun commento

AUTODICHIARAZIONE PER LA SPETTANZA DEL CREDITO D’IMPOSTA LOCAZIONI 2022 PER IL SETTORE TURISMO E GESTIONE PISCINE

La presente Circolare analizza l’obbligo di presentazione all’Agenzia delle Entrate dell’autodichiarazione per la verifica del rispetto dei massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID, in relazione al credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo spettante per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022, approvata con il provv. Agenzia delle Entrate 30.6.2022 n. 253466.
In particolare, vengono analizzati:
– i soggetti che possono beneficiare del credito d’imposta locazioni per il 2022 e che sono tenuti alla presentazione dell’autodichiarazione;
– le modalità di compilazione dell’autodichiarazione;
– le modalità e i termini di presentazione dell’autodichiarazione;
– l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta spettante;
– la cessione del credito d’imposta spettante.

#AIUTI #COVID# CREDITO #LOCAZIONI

LEGGI
Emvas Nessun commento

CONTRIBUTO STRAORDINARIO A CARICO DELLE IMPRESE DEL SETTORE ENERGETICO, DI CUI ALL’ART. 37 DEL DL 21.3.2022 N. 21 CONV. L. 20.5.2022 N. 51

La presente Circolare riepiloga la disciplina relativa al contributo straordinario del 25% a carico delle imprese del settore energetico, di cui all’art. 37 del DL 21.3.2022 n. 21 conv. L. 20.5.2022 n. 51, alla luce delle disposizioni attuative e dei chiarimenti emanati dall’Agenzia delle Entrate.
In particolare, vengono analizzati gli aspetti riguardanti:
– i soggetti tenuti al versamento del contributo;
– la determinazione della base imponibile del contributo;
– le modalità e i termini di versamento del contributo;
– gli obblighi dichiarativi e comunicativi dei soggetti tenuti al versamento;
– il regime sanzionatorio.

LEGGI
Emvas Nessun commento

CREDITO D’IMPOSTA PER IL SETTORE TESSILE, DELLA MODA E DEGLI ACCESSORI

La presente Circolare esamina la disciplina relativa al credito d’imposta sulle rimanenze finali di magazzino per il settore tessile, della moda e degli accessori, di cui all’art. 48-bis del DL 19.5.2020 n. 34 conv. L. 17.7.2020 n. 77, sulla base dei provvedimenti attuativi che sono stati emanati e dell’estensione disposta dall’art. 3 co. 3 del DL 27.1.2022 n. 4 (c.d. decreto “Sostegni-ter”), conv. L. 28.3.2022 n. 25.
In particolare, vengono analizzati:
– i soggetti che possono beneficiare del credito d’imposta;
– la determinazione del credito d’imposta;
– le modalità e i termini di presentazione all’Agenzia delle Entrate della comunicazione per accedere al credito d’imposta in relazione all’anno 2021;
– la determinazione del credito d’imposta fruibile;
– l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta.

#CREDITODIIMPOSTA #TESSILE #MODA

LEGGI

 

Emvas Nessun commento

DL 21.3.2022 N. 21 (C.D. DECRETO “UCRAINA”)

La presente Circolare analizza le principali novità del DL 21.3.2022 n. 21, contenente disposizioni urgenti per contrastare gli effetti economici della crisi ucraina.
In particolare, vengono analizzati:
– il credito d’imposta alle imprese per l’acquisto di energia elettrica;
– il credito d’imposta alle imprese per l’acquisto di gas naturale;
– le modifiche ai crediti d’imposta per le imprese energivore e gasivore;
– il credito d’imposta alle imprese agricole e della pesca per l’acquisto di carburante;
– il credito d’imposta per l’IMU versata nel 2021 dalle imprese del settore turistico-ricettivo;
– il “bonus carburante” per i dipendenti;
– il contributo straordinario del 10% a carico delle imprese del settore energetico;
– le misure in materia di trattamenti di integrazione salariale;
– l’esonero contributivo per i lavoratori di imprese in crisi;
– la rinegoziazione e ristrutturazione dei mutui agrari.

#DECRETO #UCRAINA #CREDITIDIIMPOSTA #ENERGIA #CARBURANTE

LEGGI